KICK BOXING

ASSOCIAZIONE AFFILIATA ASC

ENTE NAZIONALE RICONOSCIUTO

ARTE & NATURA

KICK BOXING

 

ORARIO LEZIONI:

MARTEDI e GIOVEDI dalle 20,00 alle 21,00

 

 

Possibilità di frequenza monosettimanale o bisettimanale

 

DURATA LEZIONE: 60 minuti

 

ATTREZZATURA: Abbigliamento comodo, scarpe pulite.

Successivamente l'istruttore indicherà qule attrezzatura acquistare.

 

 

ISTRUTTORE:

Simone Bortignon

 

Tutti i corsi sono riservati ai soci.

 

Chi si allena, suda, si fa male, mangia e beve con te, non potrà mai lasciarti solo.

"Claudio Appiani"

 

 
 
 

La kick boxing o kickboxing è uno sport da combattimento che combina le tecniche di calcio tipiche delle orientali ai colpi di pugno propri del pugilato inglese. La kick boxing ha alcune analogie con la kick jitsu.

Come già accennato, la kickboxing prevede l'utilizzo di tecniche di pugno e di calcio. Le principali sono riportate di seguito:

 

Tecniche di pugno

Le tecniche di pugno utilizzate nella kickboxing sono le stesse del pugilato occidentale: diretti, ganci, montanti e combinazioni dei tre:

diretto: colpo sferrato stendendo completamente il braccio in avanti, a colpire il volto o il busto dell'avversario. È un pugno fondamentale, e viene portato sfruttando la torsione della gamba d'appoggio,

della schiena e delle spalle

pugno sferrato mantenendo il braccio piegato, ad uncino, ruotando la spalla

colpo sferrato dal basso verso l'alto, a cercare solitamente il mento

 

Tecniche di calcio

Esistono diverse tecniche di calcio nella kickboxing; di queste alcune vengono considerate fondamentali, altre sono varianti o tecniche speciali che possono essere utilizzate in combattimento. Le tecniche fondamentali di gamba utilizzate nella kickboxing sono il calcio frontale, il calcio laterale, il calcio circolare,calcio ad ascia

sferrato portando la gamba al petto e poi stendendola in avanti, per colpire con l'avampiede, o più raramente, il tallone.

calcio laterale: simile al calcio frontale ma sferrato da posizione laterale, ruotando la gamba d'appoggio di 45º e andando a colpire con l'altra utilizzando il taglio del piede

o rotante sferrato muovendo la gamba con una traiettoria appunto circolare, colpendo con la tibia o con la monta del piede.

Viene realizzato torcendo tutto il corpo, a partire dal piede d'appoggio che, nell'esecuzione, ruota di 45º in avanti nella direzione del movimento. Può essere diretto alle gambe dell'avversario, e si parla in questo caso di calcio basso (low kick), al fianco (calcio medio o middle kick) infine al volto

(calcio alto o high kick).

Altre tipologie di calci comprendono, fra gli altri, il calcio incrociato (crescent kick), in cui la gamba compie un movimento laterale ascendente a colpire il volto, il calcio discendente (axe kick), nel quale il movimento è opposto a quello del crescent kick e il piede cade dall'alto verso il basso e lateralmente, usato solitamente per aprire la guardia avversaria, o il calcio ad uncino (hook kick) che consiste nel colpire con una traiettoria di rientro effettuando una rotazione di 360° (di pianta piede o tallone).

dell'avversario, anche se può essere diretto anche al busto o all'addome.

 

 

 

 

Salute, vitalità e ben-essere

C.F. 97095220154

ARTE & NATURA

Via Monte Grappa, 43 - Novate Milanese (Mi)

tel. 324/8468452

info@arte-natura.org